Arsenal, Wenger: “Impossibile che Fabregas vada via”

20 agosto 2009

Cesc Fabregas

Cesc Fabregas

Cesc Fabregas non lascerà l’Arsenal.

Dalla Spagna erano arrivate in settimana (la seconda di agosto, NdT) voci secondo cui il Barcellona stava provando a riportare in Spagna il centrocampista. L’ipotesi è comunque stata immediatamente smentita da Arsene Wenger nella sua conferenza del venerdì, che precede l’impegno di campionato (nell’occasione, la trasferta sul campo dell’Everton, che sarebbe stata vinta per 6-1, NdT).

“E’ impossibile,” ha risposto secco alla domanda che gli era stata posta. “Credete davvero che venderemo i nostri giocatori un giorno prima che inizi la Premier League? Giocatori che fanno parte dell’ossatura della squadra? Proprio no.”

“Certo, non potete impedire a nessuno di far volare la fantasia durante le proprie notti insonni ma non per questo noi lo faremo”.

Qualcuno ha suggerito che il richiamo del Barca sarà sempre allettante per Fabregas. Ha sangue catalano che gli scorre nelle vene e ha imparato a giocare a calcio nelle giovanili del Nou Camp. A tal proposito Wenger ha reagito con altrettanta chiarezza.

“Credo che nella vita si sia legati ai Club dai contratti,” ha detto. “E non c’è contratto che descriva il colore del tuo sangue”.

“Un uomo si distingue sempre per la lealtà al proprio contratto e questo non c’entra niente col colore del sangue”.

articolo di Richard Clarke per il sito ufficiale dell’Arsenal

http://www.arsenal.com/news/news-archive/29286/fabregas-story

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: