Racing, Caruso: “Bisogna aver fiducia nei giocatori che sono al Racing”

22 agosto 2009

Roberto Caruso Lombardi

Roberto Caruso Lombardi

Nella sua ultima apparizione ad Avellaneda prima di partire per Rosario (la partita si gioca questa sera, NdT), l’allenatore del Racing ha parlato coi giornalisti di vari argomenti prima dell’esordio nell’Apertura 2009 contro il Central. A dispetto dei giocatori su cui non può far conto per diversi motivi e di quelli che non fanno parte della lista dei convocati per via degl’infortuni, Ricardo Caruso Lombardi confida che il gruppo che ha fatto il grande campionato scorso, unito ai rinforzi che ci sono stati, otterrà buoni risultati in campo.

– Ti manca qualcosa per completare la squadra?
Ho alcuni dubbi, però credo di poter dire che sarà la stessa che ha finito lo scorso semestre, con alcune logiche differenze. Cahais al posto di Sosa e poi deciderò chi schierare a centrocampo dove giocava Zuculini. A parte questo e i giocatori che non ci sono più, il resto sarà il più simile possibile al finale del Clausura.

– Qual è l’obiettivo realistico in questo torneo, per come la vedi tu?
Se si aspira a qualcosa d’importante, dovremo fare molti punti. Una cosa dipende dall’altra. Oggi, che la gente sia d’accordo o meno, dobbiamo pensare al Descenso (la media punti da cui dipendono le retrocessioni annuali, NdT). Non ho intenzione di aspettare fino a tre giornate dalla fine per pensare a questo aspetto quando ne siamo consapevoli già adesso. I giocatori devono iniziare con questo obiettivo, perché oggi siamo sul punto di piombare direttamente in quella zona e perché in quanto a media punti partiamo peggio della scorsa stagione. L’importante è fare bene le prime giornate, perché da queste trarremo l’energia per affrontare il resto.

– Credi che al Racing risentirà della mancanza di Franco Sosa?

E’ stato un giocatore importante per svariati motivi. Sapeva tenere la palla, aveva temperamento, aveva il controllo della difesa e giocava in più posizioni. Però bisogna adattarsi, rimanere tranquilli e avere fiducia in chi è al Racing. Non abbiamo preso ancora nessuno in sostituzione di Sosa e non so se lo faremo, ma l’importante è che i calciatori che sono qui facciano bene e noi abbiamo fiducia in loro.

– Come vedi il Rosario Central prima della partita?
Non credo che risentiranno dell’eventuale assenza di alcuni giocatori. Mi sembra che le due squadre siano nella stessa situazione: siamo alla pari. La mia sensazione, per quello che sto vedendo prima dell’inizio del campionato, è che ci siano tre o quattro squadre un gradino sopra le altre e poi noi altri stiamo lì sotto e ce la giochiamo tutti insieme. Per questo, che manchi questo o quello, penso che siamo alla pari.

– C’è qualche aspetto da migliorare dopo quello che hai osservato durante gli allenamenti di questo precampionato?
La preparazione, in quanto a risultati e funzionamento della squadra, non mi ha soddisfatto e l’ho detto ai giocatori. Quello che si è visto non è il Racing che io voglio né quello che mi piace e ci sono praticamente gli stessi calciatori dell’ultimo torneo… Adesso devono battersi per qualcosa d’importante e per questo il livello dev’essere buono. Credo che quando il Racing ha fatto quel che desidero durante il precampionato sia andato bene. In più, abbiamo molti buoni giocatori. Questa è una cosa che hanno dimostrato già nel Clausura e che adesso dobbiamo sfruttare a nostro favore.

servizio del sito ufficiale del Racing Avellaneda

http://www.racingclub.com/noticias.php?id=1107

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: