Manchester City, Hughes boccia arbitro e assistenti

22 settembre 2009

City beffato, Hughes furioso

City beffato, Hughes furioso

Mark Hughes questo pomeriggio (domenica, NdT) ha lasciato l’Old Trafford pieno di rabbia ma immensamente orgoglioso dei propri giocatori.

Il gol vincente dello United, segnato da Michael Owen in pieno recupero, è valso la posta piena ma non ha cancellato tutto quel che di buono avevano fatto i Blues , che erano riusciti a riacciuffare il pareggio tre volte prima di arrendersi nei minuti finali.

E sono stati proprio quei minuti concessi alla fine a provocare la furia controllate di Hughes al termine dell’incontro.

“Sulla lavagnetta luminosa erano stati indicate quattro minuti di recupero proprio nel momento in cui Craig Bellamy acciuffava il 3-3,” ha osservato Hughes.

“Non capisco il perché del tempo concesso ulteriormente oltre quei quattro minuti. Ci sentiamo davvero penalizzati. Tutti allo stadio sapevano quanto recupero fosse stato dato. Vorrei che mi dessero una spiegazione del perché ne è stato concesso di più ma dubito che l’avrò.”

“Il quarto uomo mi ha detto che è stato dato più tempo per via dei festeggiamenti dopo il nostro gol, ma questi sono durati soltanto quarantacinque secondi.”

Dopo la partita, il manager dello United, Alex Ferguson, ha dichiarato che la sua squadra avrebbe potuto fare sei o sette gol e ha definito i Blues come dei ‘fastidiosi vicini’ ma Hughes la pensa in modo davvero diverso.

“E’ un po’ dura adesso guardare ai lati positivi ma ci ricomporremo e ci prepareremo a giocare nuovamente mercoledì, in un’occasione importante per noi,” ha aggiunto il manager del City. “Non possiamo soffermarci troppo su questo o intristirci.”

“Abbiamo giocato molto bene, soprattutto per essere riusciti a tornare in partita per tre volte come abbiamo fatto. Non mi è piaciuto come abbiamo preso gol e per essere stati schiacciati all’indietro in alcuni momenti. Sono arrivati troppi palloni nella nostra area per i miei gusti ma Craig Bellamy ha segnato due splendide reti e siamo riusciti a rimontare lo United.”

“Abbiamo affondato i colpi, spronati dal grande sostegno ricevuto, e mi spiace per i tifosi che non siamo riuscita portar via almeno un punto. Dobbiamo essere più cattivi ma soprattutto mi scoccia non aver raccolto per quel che avevamo seminato e meritavamo.”

“Quel che più dà fastidio è che non abbiamo ottenuto niente dopo tutta la fatica fatta e che il risultato è dipeso da qualcun altro.”

servizio di Chris Bailey per il sito ufficiale del Manchester City

http://www.mcfc.co.uk/News/Team-news/2009/September/Hughes-calls-time-on-officials

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: