Celtic, Boruc prossimo a un appuntamento storico contro gli austriaci

29 settembre 2009

Boruc, anima degli Hoops

Boruc, anima degli Hoops

ARTUR Boruc sembra pronto a raggiungere un traguardo storico, a stabilire un importante record personale, giovedì in occasione dell’incontro che il Celtic disputerà contro il Rapid Vienna per la UEFA Europa League. Questo perché, dovesse prendervi parte, sarebbe la sua trentesima presenza europea con il Club.

Oltretutto durante gli scorsi quattro anni il portiere polacco ha vissuto molte serate memorabili in ‘paradiso’ (a Celtic Park, NdT). E spera che giovedì prossimo ce ne sarà un’altra.

“Il fatto di aver giocato 30 incontri europei per il Celtic mi sorprende,” ha ammesso Boruc. “Non mi sono mai reso conto che fossero così tanti. Non avrei mai detto di averne fatti tanti, ma d’altra parte mi sembra di essere al Celtic da più di quattro stagioni.”

“E’ molto particolare aver giocato tante partite in Europa per il Celtic. Ormai sono a Glasgow da abbastanza tempo e le notti di Coppa sono sempre state davvero speciali.”

“Credo che questo valga anche per gli altri giocatori, ma c’è sempre qualcosa di diverso a Celtic Park. E’ come se la gente tifasse in modo diverso, c’è sempre un’atmosfera speciale.”

Boruc ha esordito ufficialmente per il Celtic proprio in Europa, giocando il ritorno di un turno con l’Artmedia Bratislava. Da allora ha contribuito, fra le altre, alle vittorie del Celtic sul Milan, il Benfica e lo Shakhtar Donetsk, e di memorabili ci sono anche una parata all’ultimo minuto su un rigore del Manchester United e un’altra nella vittoriosa definizione ai rigori contro lo Spartak Mosca.

“Ogni partita giocata a Celtic Park è stata fantastica per me,” ha affermato. “Sono state incredibili. Tutti parlano di quelle col Manchester United e lo Spartak Mosca ma non credo che sia giusto dire che una in particolare è stata la migliore.”

“Chi può dire che la migliore non capiterà questa stagione? La finale di Europa League si disputerà ad Amburgo ma le semifinali si giocano con partite di andata e ritorno, in casa e fuori. Se arrivassi a giocare una semifinale a Celtic Park, quella potrebbe diventare la migliore.”

Boruc sta aspettando la sfida con la squadra austriaca e sa che sarà dura per il Celtic.

”Il Rapid Vienna dimostrerà di essere una buona squadra, come tutte le altre,” ha detto. “Ha eliminato l’Aston Villa nei turni preliminari e poi ha battuto l’Amburgo, quindi sarà un avversario difficile, ma dobbiamo essere ugualmente fiduciosi.”

servizio di David Friel per il sito ufficiale del Celtic

http://www.celticfc.net/news/stories/news_240909164515.aspx

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: