Chelsea, Hilario: mani sicure in casa

5 ottobre 2009

squalificato Cech, riflettori su Hilario

squalificato Cech, riflettori su Hilario

Due dei protagonisti difensivi del Chelsea hanno rilasciato dichiarazioni a proposito della vittoria di domenica sul Liverpool.

Il secondo portiere Hilario e il difensore centrale Ricardo Carvalho sono stati fondamentali per tenere i Reds alla larga in occasione del meritato successo per 2-0 che abbiamo ottenuto a Stamford Bridge.

E’ stata la prima volta da febbraio che il portiere portoghese è partito titolare in un incontro di campionato, ma è stato capace di una prestazione perfetta che ha incluso una parata all’ultimo minuto su tiro al volo di Steven Gerrard.

“Sono contento di aver potuto vedere quando ha colpito la palla, altrimenti non ce l’avrei mai fatta e sono contento anche perché abbiamo ottenuto i tre punti,” ha detto il 33enne portiere.

“Chiaramente è importante, soprattutto perché giocavamo in casa. Nelle due ultime stagioni sono convinto che abbiamo perso il titolo perché non abbiamo vinto molti incontri casalinghi, quindi anche questo è importante.”

Carvalho, 31 anni, è stato contentissimo per come il suo compatriota ha sostituito Petr Cech.

“Non è semplice affrontare grandi squadre ma lui ha dimostrato di essere pronto, come sempre, e Petr aveva parlato con lui prima della partita,” ha detto il difensore.

“Siamo stati più forti rispetto alle due ultime uscite e questa partita è molto importante per noi. E’ stato importante vincere in casa contro una grande squadra, abbiamo dimostrato di essere forti e di poter lottare per i primi posti.”

“E’ sempre dura giocare contro il Liverpool, di norma non ti lasciano molte opportunità e non subiscono molti gol, a parte l’anno scorso, quindi devi segnare per acquisire sicurezza, e dopo che l’abbiamo fatto ci siamo difesi bene,” ha aggiunto.

In questo modo il Liverpool rimane sei punti indietro dopo questo nostro allungo e con sole otto giornate di Premier League disputate, ma Carvalho insiste sul fatto che non dobbiamo ancora badare troppo alla classifica.

“E’ troppo presto per pensare a quei sei punti,” ha spiegato. “E’ meglio stare davanti che dietro ed è sempre importante battere una rivale diretta, ma è troppo presto per parlare, mancano troppi incontri, quindi dobbiamo andare avanti partita dopo partita.”

servizio del sito ufficiale del Chelsea

http://www.chelseafc.com/page/LatestNews/0,,10268~1818244,00.html

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: