Barcellona, Messi: “Abbiamo sempre conosciuto il potenziale di questo gruppo”

26 ottobre 2009

Messi, forse il migliore

Messi, forse il migliore

Leo Messi ha voluto tranquillizzare tutti dopo il successo sul Saragozza e ha pubblicamente ringraziato i compagni di squadra, tutto lo staff e i tifosi per l’appoggio che gli hanno recentemente garantito.

Messi ha decisamente allontanato ogni perplessità su di lui o la squadra con la prestazione offerta nel devastante 6-1 sul Saragozza e dopo la partita è stato intervistato da Barca TV per il programma ‘El Marcador’. Messi ha chiarito che la squadra resta consapevole della propria qualità: “Eravamo tranquilli – sapevamo chi siamo e cosa può fare questo gruppo.”

Riconoscente per la fiducia ricevuta

Messi ha anche ammesso: “Non ho passato il mio momento migliore con la Nazionale e nemmeno contro il Valencia, ma ho sempre saputo che avrei reagito. Quel che più conta sono i miei compagni di squadra e loro hanno dimostrato piena fiducia in me, cosa che mi fa sentire molto più tranquillo. Anche l’allenatore – è importante come ti fa sentire, sia fuori che dentro il campo. Ti segue molto dal punto di vista umano, non solo come giocatore.” Messi ha ringraziato anche i tifosi per il loro appoggio: “Mi sono stati vicinissimi tutto il tempo e mi hanno anche perdonato alcune cose che non ho fatto per bene.”

Elogi per Keita e Ibra

Tornando alla partita col Saragozza, Messi ha commentato: “Si sono rinchiusi e non riuscivamo a trovare spazi fino a quando non è arrivato il primo gol. Una volta in vantaggio, abbiamo giocato con più tranquillità e siamo riusciti a creare altre occasioni.” E’ stato Seydou Keita, un ragazzo amatissimo dal gruppo, ad aprire le marcature, e Messi l’ha voluto immediatamente elogiare: “Sono contento per lui, è un grande giocatore e una gran persona, che s’impegna sempre a fondo per noi altri. Stasera ha fatto vedere di cosa è capace.” Ibrahimovic è stato l’altro grande cannoniere e Messi ha detto di lui: “Ha tantissime risorse palla a terra e nel gioco aereo e stiamo iniziando a capirci a meraviglia.”

Il premio di Calciatore Europeo dell’Anno

Sia Ibra che Messi sono candidati per il premio di Calciatore Europeo dell’Anno e Messi è uno dei favoriti a detta di molti addetti ai lavori, ma l’argentino insiste nel dire che l’importante sono i traguardi collettivi e non quelli individuali: “L’anno scorso abbiamo avuto una grandissima stagione e adesso stiamo raccogliendo i riconoscimenti. Spero che qualcuno della nostra squadra vinca il premio, ne saremmo tutti contenti. Ho sempre sostenuto che per me la cosa più importante è il gruppo.”

servizio di Jordi Clos per il sito ufficiale del Barcellona

http://www.fcbarcelona.com/web/english/noticies/futbol/temporada09-10/10/n091026107467.html

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: