Boca, 105 anni di gloria

3 aprile 2010

Azul y Oro, i colori del Boca Juniors

Il Club Atlético Boca Juniors compie 105 anni. La Società modello dell’Argentina e del mondo ha ottenuto molti risultati in questo periodo. Il Sito Ufficiale, con emozione, ripercorre con voi la ricca storia Xeneize

Gli inizi

Il Club nacque 105 anni fa nello stesso luogo ove si trova ancora oggi, il quartiere della Boca. Dopo che per tutto il 1° aprile non si era riusciti a trovare un accordo, arriva il grande giorno: il 3 aprile 1905 un gruppo di giovani emigranti italiani inizia a definire le cose. Nel quartiere mancava un luogo in cui praticare lo sport. “Hijos de Italia”, “Defensores de la Boca” e “Estrellas de Italia” (rispettivamente Figli dell’Italia, Difensori della Boca e Stelle d’Italia, NdT) furono alcune delle denominazioni che si proposero. Vi immaginate, domenica dopo domenica, andare a tifare i Figli d’Italia? E’ curioso ripercorrere gli albori di un Club che oggi riunisce milioni di persone in tutto il mondo. Dopo molte discussioni si decise di dargli il nome del quartiere: Boca (cui venne aggiunto Juniors per dare un tocco di inglesità, com’era di moda a quei tempi, NdT).

La prima partita della storia

Al 21 aprile 1905 risale un evento storico: il Boca fa il suo debutto assoluto sulle scene calcistiche. Rivale fu il Mariano Moreno e la goleada si fissò sul 4-0 finale, ottenuto nel suo primo stadio, che si trovava in calle Pedro de Mendoza. Juan Farenga è il nome del primo goleador che ha vestito la nostra gloriosa maglia. Ad andare a segno, anche José Farenga e Santiago Sana.

Il Club

Il Club Atlético Boca Juniors ha 105 anni, durante i quali ha passato davvero di tutto. Ci sono stati grandissimi e gloriosi momenti alternati ad altri, amari sia dal punto di vista sportivo che istituzionale.

Squadra più popolare d’Argentina, riunisce il 40% dei tifosi del Paese, 10% in più rispetto alla seconda. Il suo prestigio è riconosciuto in tutto il pianeta ed è regolarmente invitata a partecipare a prestigiosi tornei con le squadre più famose del mondo.

Il Boca ha ottenuto svariati record, che ne fanno uno dei Club più grandi al mondo. In Argentina è la squadra che ha vinto più partite consecutivamente: in totale sono 40, dal Clausura 1998 a quello del 1999. Epoca d’oro, che precedette grandi successi internazionali con Carlos Bianchi in panchina.

Il Boca è il Club con più titoli internazionali al mondo, a parimerito col Milan. Ha conquistato 18 trofei, e precisamente 6 Coppe Libertadores, 3 Intercontinentali, 2 Sudamericane, 4 Recopas Sudamericane, 1 Supercoppa, 1 Coppa Nicolas Leoz e 1 Coppa Master. Semplicemente spettacolare.

La tifoseria più grande

Il Boca Juniors ha la tifoseria più famosa del mondo. Non ha tifosi solo a Buenos Aires centro, ma anche nel resto del Paese si trovano Xeneizes (vale a dire genovesi, soprannome che si deve alle radici di alcuni suoi fondatori, NdT) ovunque. Nelle altre parti el mondo, è la squadra argentina con più simpatizzanti. Il fatto di visitare spesso l’Asia l’ha resa di casa anche lontano dall’Argentina, qualcosa che neppure i suoi entusiasti fondatori avrebbero potuto immaginare.

Inoltre, i tifosi sono considerati un giocatore in più in campo. Quando il Boca gioca in casa, gode di un vantaggio dovuto al fatto che ha quel giocatore speciale, che mette paura al rivale e si fa rispettare da tutti. Il Jugador N°12 riempie gli spalti e tifa, che si vinca o si perda, c’è sempre. Siamo i più numerosi, e non di poco.

La Bombonera

La nostra casa di ogni domenica. Il luogo ove esprimiamo tutto quel che sentiamo per la nostra maglia: quell’amore senza pari che appartiene a questo posto, la Bombonera, dal 1940.

Il 25 maggio 1940 avvenne un altro fatto storico: l’inaugurazione della Bombonera. Il San Lorenzo fu il primo rivale, in occasione di una partita amichevole. Il Boca lo batté per 2-0, con Ricardo Alarcon che segnò il primo gol nel luogo che rappresentava un sogno divenuto realtà: uno stadio in cemento. I lavori non erano però ancora conclusi, e proseguirono. Nel 1941 si inaugurò la tribuna conosciuta come Natalio Pescia, eccezionale goleador dei decenni ‘40 e ‘50. Fra il 1951 e il 1953 si costruì invece il terzo anello e si inaugurò l’impianto di illuminazione artificiale.

Il 5 maggio 1996 avvenne un rimodellamento lo stadio. L’ammodernamento riguardò nuovi settori distinti e box vip, inaugurati qualche mese dopo. Il dettaglio più pittoresco fu l’incarico affidato ad artisti famosi che dipingessero le pareti esterne dello stadio. Come avviene a Hollywood, nel 2000 i più grandi idoli lasciarono il proprio segno sul marciapiede di calle Brandsen, divenendo immortali grazie all’impronta lasciata dai palmi delle loro mani.

La leggenda che riguarda il soprannome dello stadio racconta che nel corso dell’inaugurazione di questa struttura imponente, all’architetto jugoslavo Victorio Sulsic venne regalata una scatola di caramelle (bombones, NdT) e che questi rimase sorpreso dalla somiglianza di questa con la sua opera. Il 20 aprile 1986 fu battezzato ufficialmente per la prima volta e gli venne dato il nome di Camilo Cichero. Nel 2000, la Commissione Direttiva decise di cambiargli nome, dandogli quello di Alberto J. Armando, tredici anni dopo la scomparsa di quest’altro Presidente (che curiosamente aveva promesso di abbandonare proprio la Bombonera e costruire un nuovo stadio sull’isola della Riserva Naturale dei Buenos Aires, ove il Club possedeva dei terreni, ma non riuscì a realizzare l’opera, NdT).

Il Boca Juniors compie 105 anni. In questo periodo siamo diventati il Club più grande d’Argentina e una delle Società più rispettate al mondo. In occasione di questa ricorrenza ricordiamo i fondatori, i dirigenti, i giocatori e tutti i tifosi, ognuno di loro, che hanno consentito e consentono anche oggi al Boca Juniors di essere quel che è oggi, una passione popolare, di milioni di anime Xeneizes che dedicano la propria vita a questa splendida maglia e a questa incredibile istituzione sportiva.

Buon compleanno, Club Atlético Boca Juniors!

servizio del sito ufficiale del Boca Juniors
http://www.bocajuniors.com.ar/noticias/2010/04/03/105-anos-de-gloria

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: