Palmeiras, Pierre e Lincoln contenti di aver iniziato col piede giusto

11 maggio 2010

il Palmeiras torna a vincere

Al termine della partita di sabato scorso, terminata con la vittoria dei biancoverdi per 1-0 sul Vitoria, i giocatori del Verdão hanno festeggiato l’inizio di questo Campionato Brasiliano coi tre punti conquistati dopo una settimana molto difficile per il Club (a causa dell’eliminazione in Copa do Brasil, NdT).

Il centrocampista Pierre, espulso nel corso della sconfitta del Verdão per mano dell’Atletico Goianiense, ha chiarito di essere felicissimo qui e sottolineato l’affetto dimostratogli dall’Alviverde Imponente: “Ho un contratto fino al 2012. Sto benissimo qui nonostante la situazione attuale. Sono del Palmeiras al 100%.”

Anche Lincoln, autore del gol palmeirense nella vittoria di sabato, ha festeggiato i tre punti fatti in uno dei campionati più equilibrati che ci sono: “Le squadre devono sempre cercare di vincere in campionati così combattuti. Abbiamo affrontato un avversario di qualità. Il Palmeiras deve tornare a essere una squadra vincente e farlo capire a tutti. Questo è il nostro obiettivo,” ha affermato.

Il prossimo impegno del Verdão sarà contro il Vasco, sempre per il Campionato Brasiliano, in programma domenica prossima alle 18.30 (le 23.30 ora italiana, NdT).

servizio di Francisco Gallucci per il sito ufficiale del Palmeiras
http://www.palmeiras.com.br/noticias/2010/05/08as21h11-id2433-pierre+e+lincoln+comemoram+inicio+com+o+pe+direito.shtml

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: