Fluminense, una vittoria per gli annali

27 maggio 2010

il Fla-Flu è andato al Fluminense di Muricy Ramalho

Il primo derby al comando del Fluminense non avrebbe potuto essere migliore: una vittoria per 2-1 sul Flamengo, con grandissima prestazione dei suoi. Il tecnico Muricy Ramalho ha notato grandi miglioramenti nella squadra e ha sottolineato che piano piano i giocatori stanno imparando a comprendere la sua visione del gioco.

“L’importante è questo, che i giocatori poco a poco stiano capendo quel che voglio. Già contro il Corinthians avevamo giocato molto bene e meritavamo la vittoria, anche se non è arrivata. Questa volta siamo riusciti a imporci, a essere sufficientemente offensivi, e questo ci è valso i tre punti.”

Una delle chiavi dell’incontro è stata la fascia sinistra del Fluminense, soprattutto quando Carlinhos si spingeva in avanti, rinforzando la linea formata da Marquinho, Conca e Rodriguinho. L’allenatore ha sottolineato quanto sia stato importante il lavoro svolto in questo settore, per contrastare le continue discese di Leo Moura.

“La fascia sinistra ha funzionato bene ed è stata di grande aiuto. Ho schierato Marquinho da quella parte per dare maggior profondità alla squadra e contemporaneamente lasciare maggior libertà a Carlinhos. Ovviamente la bravura di Conca e la velocità di Rodriguinho sono state molto, molto utili, perché questo funzionasse. La nostra fascia sinistra è davvero fortissima.”

Vincere un derby come questo è sempre motivo di grande gioia e giorni e giorni di festeggiamenti, ma nel caso di un Fla-Flu può durare molto più tempo. A detta di Muricy, un trionfo in una sfida tanto importante è qualcosa che i tifosi dovrebbero ricordare per sempre.

“E’ molto bello vincere un derby e la cosa più importante è che vittorie come questa sono fondamentali per chi vuole vincere un titolo. Dopo di che, negli annali che leggeremo un giorno ci saranno il nostro nome e i nostri risultati. Questo dà molta soddisfazione.”

Dopo questo successo sono in molti a considerare il Fluminense una delle migliori squadre del Brasile, ma il tecnico sostiene che sia ancora presto per dire chi è il migliore o il peggiore del campionato brasiliano. Per Muricy è importante continuare a lavorare, perché li aspetta un altro forte avversario, guidato da un altro grande allenatore.

“Non si può dire che si è vinto tutto dopo una sola vittoria, come non è la fine del mondo quando si perde una partita. Pensate se avessi cambiato squadra solo perché abbiamo perso contro il Corinthians. Bisogna dare continuità al gruppo e lasciare che giochi. Dobbiamo ottenere grande equilibrio. Sono felice per la vittoria e dobbiamo tornare al lavoro già giovedì (oggi, NdT) perché affrontare l’Atletico Mineiro non sarà semplice.”

servizio di Roberto Veloso per il sito ufficiale del Fluminense
http://www.fluminense.com.br/materia_interna.asp?idn=10502

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: