Real Madrid, Mourinho: “Dobbiamo entrare in campo per vincere, questo non deve cambiare mai”

3 giugno 2010

al Madrid il portoghese cerca il suo 18° titolo

Nel corso di interviste concesse a RNE e Onda Cero, il tecnico portoghese ha parlato delle sue prime impressioni al Real Madrid

José Mourinho è stato protagonista ai microfoni di RNE e Onda Cero. Il nuovo allenatore del Real Madrid (…) ha spiegato che per lui “il Real Madrid è un Club perfetto perché è una grandissima istituzione, con grandi ambizioni e un emorme potenziale.”

Parlando della maniera in cui intende affrontare questa nuova esperienza a Madrid ha spiegato che “la speranza è quella di lavorare sempre nel modo migliore, sentirsi bene e far felici le persone che lavorano nella mia Società. Arrivo con tantissime aspettative: il Real Madrid è un Club perfetto per me perché è grande, con enormi ambizioni e un grande potenziale.”

Il nuovo tecnico madridista si è definito “una persona molto sicura e con grande autostima. Credo che le cose andranno benissimo e che raggiungerò grandissimi risultati sportivi. Sono sempre ottimista.”

Quando gli è stato chiesto cosa lo abbia spinto a firmare per il Real Madrid, Mourinho ha confessato: “Sono qui in ragione della grande storia di questo Club. I tifosi che vanno al Bernabeu si aspettano sempre il meglio. Già durante il precampionato pensano ai titoli che vinceranno alla fine della stagione. L’approccio alle cose del Real Madrid non è molto diverso dal mio.”

Il tecnico portoghese ha poi detto che “arrivo a Madrid dopo dieci anni di primo livello. Lavorando in tre Paesi diversi ho vinto 17 titoli. Sto attraversando un momento di grande stabilità emotiva, ho uno status che me lo permette, quindi sono queste le condizioni in cui arrivo a un grandissimo Club come il Real Madrid.”

A proposito dei suoi metodi, ha spiegato che “innanzitutto metterò pressione e me stesso per lavorare al massimo, avere grandi motivazioni e sentire la pressione. Ho bisogno di avere questa pressione addosso. Se mi trovo in un ambiente di cui questa pressione fa già parte, tanto meglio. Come squadra dobbiamo restare uniti, sia quando si vince che quando si perde.”

Infine, quando gli è stato chiesto se ritiene che ci siano possibilità di vincere con la sua nuova squadra, ha detto che “è chiaro che i tifosi del Real Madrid pensino di andare a La Cibeles (la piazza della capitale ove tradizionalmente si riuniscono per festeggiare le vittorie, NdT). Anche noi ci pensiamo. Il Madrid può vincere oppure no, ma deve scendere in campo per vincere. Questo non deve cambiare mai.”

da un articolo del sito ufficiale del Real Madrid
http://www.realmadrid.com/cs/Satellite/es/1330006634388/noticia/Noticia/Mourinho:__El_Real_Madrid_tiene_que_entrar_al_campo_a_ganar,_eso_no_tiene_que_cambiar_nunca_.htm

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: