River Plate, Román: “Giocare qui è meraviglioso”

2 settembre 2010

il difensore centrale è arrivato dal Libertad

Román, convocato in Nazionale da Martino, ci racconta come sta vivendo questo momento positivo

Adalberto Román, difensore centrale del Paraguay, ha giocato ieri (domenica, NdT) la sua prima partita con indosso la maglia del River e oggi (lunedì, NdT) prima di raggiungere il proprio Paese, essendo stato convocato da Gerardo Martino, ci ha parlato delle proprie sensazioni fuori e dentro il campo.

Come ti sei sentito al debutto?
Molto bene, tranquillo. Debuttare con questa maglia è molto emozionante. Abbiamo fatto una buona partita, è un peccato che non siamo riusciti a vincere. La fiducia che mi danno i compagni di squadra e lo staff tecnoco mi trasmettono molta tranquillità.

Come hai trovato la squadra nelle prime giornate e come l’hai vista da dentro il campo?
Tutte le partite fanno storia a sé e anche i rivali sono tutti diversi. Il River ha giocato delle buone partite, ma ogni incontro va affrontato in modo differente. A volte le cose non vanno come si vorrebbe ma bisogna metterci sempre impegno e concentrazione. Partita dopo partita si finirà per trovare il miglior modo di fare.

Essere primi da soli è importante, a questo punto del campionato?
Sì, è molto bello e ce la stiamo godendo. Sappiamo che mancano ancora tante giornate ma è bello poter dipendere solo da se stessi. Un Club grande come il River è obbligato a vincere sempre, a lottare per il campionato.

Cosa ti ha chiesto Cappa?
Angel mi ha domandato di giocare come sempre. Ha molta fiducia in me e sa cosa so fare in campo.

Come hai trovato la Società quando sei arrivato?
Sinceramente ho trovato quel che mi aspettavo. Ma il River è un Club talmente grande… Esserne coinvolto e poter giocare per una squadra così prestigiosa è davvero stupendo, impressionante.

E dei tifosi cosa pensi?
Sono grandi. Con loro che riempiono lo stadio a ogni partita ci si sente più motivati.

Ci sono molte differenze fra il calcio argentino e quello paraguaiano?
Qui il gioco è un po’ più deciso e dinamico. Ci sono molte buone squadre a rivaleggiare, non ci si possono permettere errori.

Cosa provi a essere estato convocato nella Nazionale del Paraguay?
Trovo davvero bello essere nel giro della Nazionale e poter difendere i colori del mio Paese. Spero di far bene e di poter continuare a dimostrare quanto valgo.

articolo dal sito ufficiale del River Plate
http://cariverplate.com/noticias/2010/08/30/jugar-en-river-es-maravilloso

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: