Benvenuti!

19 agosto 2009

Amici,

questo spazio è per Voi.

Qui trovate la traduzione di articoli e servizi pubblicati su alcuni dei tantissimi siti ufficiali stranieri che non prevedono una versione italiana, anche quelli di squadre di cui si dice poco o nulla attraverso i classici canali d’informazione scritta.

Potete rimanere al passo con l’attualità attraverso analisi settimanali e interviste, oppure conoscere meglio i protagonisti di ieri e di oggi grazie a profili e approfondimenti storici. Ho l’ambizione di stimolare e soddisfare la Vostra curiosità, integrando il tipo d’informazione più classico e diffondendo quello comunque inaccessibile per via di ostacoli linguistici.

Parto da un dato di fatto: al giorno d’oggi l’interesse di milioni di appassionati di calcio non è tenuto in considerazione dalla maggior parte dei Club a meno che non coincida a una determinata capacità di spendere, individuata nell’appartenenza a un mercato ricco. Lo dico con cognizione di causa, l’ho constatato di persona. E’ per questo che fra le pagine web nelle principali lingue europee sono più numerose quelle gestite da semplici tifosi o sportivi, svincolati dagl’interessi e rispettosi della passione. Nel panorama internazionale, però, l’italiano resta indietro in ogni caso perché, anche considerando i siti amatoriali, prevalgono le pagine in inglese e spagnolo, lingue che molti nostri connazionali ignorano per ragioni di età o formazione.

Sui più aggiornati siti ufficiali stranieri adesso troverete per lo più versioni in lingue asiatiche, letteralmente sbocciate a causa di una politica comune a tutti i Club che, pur comprensibile sul piano economico privilegiando le aree della Terra più ricche benché calcisticamente ancora in via di sviluppo, rende impossibile per molta gente e in particolare molti italiani l’accesso a tantissime notizie interessanti.

Contemporaneamente, l’informazione globalizzata slegata dalle Società calcistiche trova proprio nella globalizzazione il proprio maggior limite, quello di non poter dare spazio a tutto e a tutti, col risultato che spesso ci si limita a nominare giocatori, squadre e tornei senza il tempo né lo spazio per gli approfondimenti. Morale: non conoscendo altre lingue, molti appassionati sono costretti a rimanere nella sostanziale ignoranza sulle vicende calcistiche straniere e si sono ridotti ad accontentarsi di un’informazione spesso volutamente uniforme e decisamente poco analitica, poco stimolante, sospesa lì dov’è. Non conoscessi un po’ di lingue e non potessi quindi accedere direttamente alle fonti, questo m’innervosirebbe… E vorrei che qualcuno mi venisse incontro.

Generalmente si dice di non fare agli altri quel che non si vuole sia fatto a noi. In pochi interpretano correttamente questo principio, dicendo che è bene fare agli altri quel che vorremmo fosse fatto a noi. E’ diverso, e io sto con questi ultimi, perché comunque risulti essere questa pagina se non l’avessi creata Voi non ne trarreste (auspicabilmente) alcun piacere e la mia considerazione per Voi non si tradurrebbe in niente.

Non ho avuto alcun fine competitivo inaugurando questo blog. Forse qualcuno già stava facendo qualcosa di simile e Vi assicuro che non lo so. Forse qualcuno ne prenderà spunto e ne farà un altro. In entrambi i casi potrebbero essere prodotti migliori di questo, ma se così fosse tanto meglio per Voi, che avrete più scelta. Nel frattempo, però, godeteVi il mio: buon divertimento!

Andrea

Annunci