Ricardo Gomes è insoddisfatto

Dopo due sconfitte consecutive, il tecnico chiede al Tricolor un’inversione di tendenza

Dopo le ultime due sconfitte nel campionato Brasiliano, il tecnico Ricardo Gomes si aspetta dalla squadra una reazione immediata. Non solo. L’allenatore esige che i giocatori pensino solo al campionato e che per il momento lascino perdere la Coppa Libertadores.

Prima della partita d’andata delle semifinali della competizione continentale, che il 28 luglio lo vedrà opposto all’Internacional sul campo del Beira-Rio, il Tricolor Paulista dovrà affrontare in campionato Gremio Prudente e Santos. E mercoledì sera (oggi, NdT), al Morumbì, deve conquistare a tutti i costi i tre punti.

“Stiamo pensando troppo alla Libertadores. Ne ho già parlato più volte. I giocatori sanno che questo non è l’approccio giusto. Il Brasileirão è fitto d’impegni e mercoledì dobbiamo vincere,” ha spiegato Ricardo Gomes.

“Dobbiamo lottare di più in ogni parte del campo, su ogni palla. Dobbiamo cambiare atteggiamento. Non possiamo continuare a pensare alla Libertadores. In questi ultimi due incontri abbiamo preso in mano il gioco solo dopo essere passati in svantaggio. Ebbene, è quello, determinato, il vero San Paolo,” ha aggiunto.

Mercoledì, il San Paolo gioca col Gremio Prudente. Con 11 punti in classifica, il Tricolor ha bisogno di una vittoria per tornare a tallonare i capoclassifica. Per questo, Ricardo Gomes ha chiesto ai suoi di giocare differentemente.

“Dobbiamo risolvere questo nostro problema. Dobbiamo scendere in campo più determinati. La parte tecnica va da sola, ma il gioco è lento e l’avversario ne approfitta,” ha concluso il tecnico.

servizio di Kaue Fritas per il sito ufficiale del San Paolo
http://www.saopaulofc.net/v4/noticias2NOVO2.asp?PLC_map_001_c=02.01&PLC_cng_ukey=403762114569XD8UVW

Annunci

da Luis Fabiano...

Lucas Gaúcho, che gioca già per il Brasile Under 19, sogna di vestire la maglia numero 9 della Nazionale maggiore

Luis Fabiano è il titolare della maglia numero 9 del Brasile. Ed è a questo attaccante, che aveva seganto 118 gol in 160 partite giocate col San Paolo, che s’ispira Lucas Gaúcho. Il ragazzo fa parte della Nazionale Under 19 e sogna di seguire le orme del suo idolo.

Il são-paulino, oltretutto, ha tutte le carte in regola per raggiungere lo status di Luis Fabiano. Nell’edizione della Coppa di San Paolo vinta quest’anno, Lucas ha realizzato 9 gol, laureandosi capocannoniere della competizione. E con la Nazionale impegnata al Torneo Internazionale del Mediterraneo, in Spagna, ancora tante reti.

... a Lucas Gaucho

Con la maglia verdeoro , Lucas Gaucho ha conquistato quel trofeo, dimostrandosi uno dei migliori. Nessuno ha segnato come lui: 7 reti. Soddisfattissimo per il momento che sta attraversando, Lucas non fa mistero del desiderio di fare altrettanto con la maglia numero 9 della Nazionale maggiore.

“Sicuramente. Credo che ogni attaccante, in fin dei conti, s’ispiri a Luis Fabiano. Ora più che mai, dato che è uno dei simboli della Seleção”, ha spiegato.

(…)

da un servizio di Kaue Freitas per il sito ufficiale del San Paolo
http://www.saopaulofc.net/v4/noticias2NOVO2.asp?PLC_cng_ukey=40339135105Q9MBF0D&PLC_map_001_c=02.01

Dagoberto, letale

I giocatori del San Paolo hanno eletto ‘migliore in campo’ l’attaccante, che ha dichiarato: “E’ un buon momento”

L’attaccante Dagoberto ha segnato tre gol e giocato alla grande nel 3-1 del San Paolo sul Gremio, ottenuto domenica sera al Morumbì. Dopo l’incontro, il numero 25 è stato premiato dalla squadra come uomo-partita.

“Si cerca sempre di essere utili alla squadra. In ogni partita si prova a far meglio. Il momento è positivo. Bisogna sfruttare le occasioni e oggi (domenica) è stato un gran giorno,” ha spiegato il são-paulino.

Con la tripletta di domenica, Dagoberto ha superato il record dello scorso anno, quando aveva segnato dieci reti. In questa stagione, il numero 25 è già andato a segno undici volte e attualmente è il secondo miglior realizzatore della squadra. Meglio di lui ha fatto solo l’altra punta Washington, che nel 2010 ha realizzato 12 gol.

“Sinceramente, desidero che il San Paolo vinca. Il gol è la conseguenza del bel gioco e del lavoro di gruppo,” ha aggiunto l’attaccante del Tricolor Paulista.

La prestazione offensiva del San Paolo è stata buona al punto che l’allenatore Ricardo Gomes non ha potuto non sottolinearlo, soprattutto per quanto riguarda il terzo gol. In quest’occasione, Marcou è partito da centrocampo e solo il palo l’ha fermato, ma sul rimbalzo Dagoberto ha insaccato un’altra volta.

“Mi è piaciuto come si sono mossi in occasione del terzo gol, sono stati bravi. Tocchi rapidi e incroci praticamente perfetti,” ha sottolineato il tecnico.

servizio di Kaue Freitas per il sito ufficiale del San Paolo
http://www.saopaulofc.net/v4/noticias2NOVO2.asp?PLC_map_001_c=02.01&PLC_cng_ukey=40335190119HPHMYOJ