Cudicini è rientrato e sta bene

Harry Redknapp si è detto felicissimo per il ritorno in campo di Carlo Cudicini in occasione dell’amichevole vinta sabato (10 luglio, NdT) contro il Bournemouth

Il portiere è partito titolare nel primo impegno di precampionato, giocato al Dean Court, che è stata anche la sua prima uscita dopo l’infortunio al bacino e ai polsi, conseguenza dell’incidente fatto lo scorso novembre.

Harry ha spiegato che l’italiano – autore di una parata decisiva nel corso del primo tempo – si è completamente ristabilito e non vede l’ora di tornare in azione dopo un’estate di intensi allenamenti.

“Sono veramente contento che si sia rimesso, davvero felicissimo,” ha detto Harry.

“E’ una gran cosa averlo di nuovo con noi e disponibile. Oggi mi è sembrato a posto e questa è un’ottima notizia sia per lui che per noi. E’ pronto a ripartire.”

“E’ un serio professionista, un portiere fortissimo e una gran persona. Ce l’ha messa tutta per riprendersi dopo quel terribile incidente.”

“Se n’è fatto una ragione e si è rimboccato le maniche per tornare in forma. Sapevamo tutti che non sarebbe stato semplice, ma ha lavorato duramente con Tony Parks (il preparatore dei portieri, eroe della vittoria ai rigori degli Spurs nella finale di Coppa UEFA del 1984, NdT), tutti i giorni, per tutta l’estate, e adesso sta bene.”

articolo dal sito ufficiale del Tottenham Hotspur
http://www.tottenhamhotspur.com/news/articles/welcome-return-for-carlo-100710.html

Annunci

Redknapp, agli Spurs un'altra impresa

All’interno dell’ultimo numero della rivista del Tottenham si trovano dichiarazioni di Harry Redknapp sulla prossima campagna di Champions League, su Ledley King, sul gol della stagione che gli è piaciuto di più e sulla storica vittoria per 9-1 sul Wigan (del 22 novembre scorso, NdT)

Nel corso del sua botta-risposta coi tifosi, il boss degli Spurs ha parlato anche dei manager a cui si è ispirato, dei Mondiali e dalla Ryder Cup di golf, dicendo di aspettarsi una grande estate di sport.

Ma mostra tutta la necessaria prudenza al che si fa cenno ai nostri primi passi nella massima competizione europea, ricordando che ci aspetta un turno preliminare in cui facilmente troveremo un avversario temibile.

Dice Harry: “C’è stato un grandissimo lavoro di gruppo… I giocatori sono stati fantastici. Siamo entusiasti della posizione raggiunta… è stata una stagione da incorniciare, l’ho letteralmente amata.”

“Ma non dobbiamo scordarci che ci tocca un turno preliminare cui parteciperanno alcune buone squadre. Staremo a vedere. Aspettiamo il sorteggio di agosto, ma in ogni caso abbiamo ottenuto un grande risultato arrivando fin qui.”

Nel frattempo, Harry ha espresso tutta la sua ammirazione per il capitano, King, il cui finale di stagione ha ispirato tutta la squadra. Gli è stato chiesto: “Quanto meglio avrebbe potuto fare Ledley se non fosse stato infortunato?”

Al che il manager ha risposto: “Addirittura meglio, è un giocatore fantastico. E’ un grandissimo. Come abbia potuto giocare come ha fatto in casa del Manchester City (alla penultima giornata, in occasione della vittoria nello scontro diretto che è valsa il quarto posto, NdT) senza essersi allenato va contro ogni logica. E’ stupefacente.”

Riguardo il Wigan? “E’ stata una di quelle giornate in cui ti riesce tutto. Siamo stati belli da vedere e questo mi inorgoglisce tantissimo.”

E il gol della stagione, per Harry? “Quello di Danny Rose (il tiro al volo da fuori area contro l’Arsenal, NdT). Quello davvero merita… un gol speciale.”

(…)

da un articolo del sito ufficiale del Tottenham Hotspur
http://www.tottenhamhotspur.com/news/articles/harry-in-hotspur-030610.html

Levy è agli Spurs dal 2001

Il Presidente Daniel Levy si è detto felicissimo dopo la conquista della qualificazione alla prossima Champions League

In occasione di un intervento di questa mattina (giovedì 6 maggio, NdT) al campo d’allenamento, Daniel ha dichiarato quanto segue.

“E’ un’incredibile conquista, qualcosa che abbiamo sognato e inseguito in ogni modo da quando sono arrivato al Club, e sono contento che ci siamo arrivati.”

“Abbiamo lavorato duramente e sono contento per Harry (Redknapp, NdT), i giocatori, i tifosi e tutti coloro che sono legati al Club.”

“I risultati di questa stagione parlano da soli. Non posso elogiare nessuno in particolare perché c’è stato uno sforzo collettivo e abbiamo avuto a disposizione un meraviglioso gruppo di giocatori.”

“Adesso possiamo goderci l’idea di competere per la prima volta nell’élite europea.”

Daniel ha poi aggiunto: “Questo Club non è niente senza i suoi tifosi e so di per certo quanto Harry e i giocatori apprezzino il loro appoggio, soprattutto il giorno in cui si gioca – è qualcosa che si meritano davvero.”

Ha quindi proseguito: “Il Tottenham Hotspur è un Club già rispettato in tutto il mondo ma questa qualificazione alla Champions League servirà a migliorare ancor più il nostro rango.”

“E’ qualcosa che non avevo mai provato prima, e come me i nostri tifosi e molti dei nostri giocatori, quindi ci sarà da divertirsi.”

“E la stagione non è nemmeno finita (l’intervista risale a prima della partita col Burnley, NdT): abbiamo la possibilità di arrivare terzi all’ultima giornata qualificandoci direttamente per la fase a gironi.”

La qualificazione è l’occasione per parlare di grandi progetti anche fuori dal campo, come un nuovo e avveniristico Centro di allenamento e la prospettiva di un nuovo stadio.

“Abbiamo lavorato per anni per far coincidere il successo calcistico con i nostri due principali progetti.”

“Sono felice di poter dire che i lavori del nuovo campo di allenamento sono avviati e alla fine questo risulterà uno dei migliori in tutta Europa.”

“Al progetto dello stadio ci siamo dedicati per lungo tempo e spero che nel corso di quest’anno otterremo i permessi necessari.”

articolo del sito ufficiale del Tottenham Hotspur
http://www.tottenhamhotspur.com/news/articles/chairmans-delight-at-an-amazing-achievement-060510.html