Jeremy Clement

Jeremy Clement

Jeremy Clement ripercorre le prime due uscite stagionali del PSG e pensa alla trasferta di questo fine settimana a Valenciennes, in programma sabato 22 agosto alle 19 (poi vinto per 3-2, NdT).

Jérémy, credi che la squadra si stia rafforzando?
“Il gruppo non è molto cambiato e questo è un vantaggio. Lo scorso week-end contro il Le Mans (3-1) abbiamo fatto meglio che la settimana precedente col Montpellier (1-1). Fisicamente stiamo sempre meglio e stiamo anche offrendo un gioco sempre più brillante. Nei primi due incontri abbiamo subito dei gol per mancanza di concentrazione. Dobbiamo ancora migliorare alcuni aspetti ma le cose iniziano a quadrare. Abbiamo fatto bene sabato scorso contro il Le Mans anche se avremmo dovuto chiudere prima la partita”.

Credi che la partita di sabato col Valenciennes abbia una particolare importanza per l’allenatore Antoine Kombouaré?
“E’ la squadra da cui proviene quindi non deve veder l’ora di giocare quest’incontro. Vorrà ottenere un buon risultato, una vittoria. Ma al di là della partita credo che sarà contento di rivedere i suoi ex giocatori. Io e i miei compagni vogliamo vincere sempre quindi non sentiamo una pressione maggiore questo fine settimana. Il Valenciennes è pronto ad affrontarci. Hanno perso le loro prime due partite e faranno di tutto per ottenere punti, il che complicherà le cose”.

Il PSG è in corsa per il titolo?
“Ci sono squadre favorite rispetto a noi. L’anno scorso abbiamo fatto bene, finendo sesti, ma abbiamo mollato nel finale. Dobbiamo giocare come la scorsa stagione, eccezion fatta per lo sprint finale. Dobbiamo provare a qualificarci per le Coppe. Al momento non sto pensando al titolo, preferisco giocare una partita alla volta e vedere dove saremo a gennaio o febbraio, per valutare realisticamente a cosa possiamo ambire”.
Ti auguri che Guillaume Hoarau rientri presto dall’infortunio?
“E’ un ottimo giocatore e ha segnato molti gol l’anno scorso. Sarà una fortuna averlo di nuovo con noi, anche se Peguy (Luyindula) e Mevlut (Erding) stanno facendo bene. La cosa più importante è che tutti, attaccanti inclusi, siano convocabili”.

dal sito ufficiale del Paris Saint Germain

http://www.psg.fr/en/article/003001/article/45892/Clement-Better-and-better

Annunci