Gerrard crede in un pronto riscatto

Steven Gerrard è convinto che il Liverpool stia già dando segnali di ripresa sotto la guida di Roy Hodgson e spera di poterlo dimostrare nel corso di una serie di quattro partite previste nelle prossime settimane

Il capitano ha parlato dopo aver segnato i due gol che domenica stavano per regalare ai Reds la divisione dei punti all’Old Trafford.

Gli ospiti erano riusciti a recuperare uno svantaggio di due gol ma le loro speranze sono andate in fumo al che Dimitar Berbatov ha messo a segno una tripletta che ha fissato il risultato finale sul 3-2 (per il Manchester United, NdT).

Ha detto Gerrard: “Ci vuole tempo prima che il nuovo manager riesca ad ambientarsi e imporre le proprie idee.”

“Chiaramente stiamo migliorando e abbiamo giocato molto bene. Se giochiamo così tutte le settimane riusciremo a battere gran parte delle squadre in campionato. Ma questa volta ci siamo trovati di fronte a un giocatore in grande forma e questo ha fatto la differenza.”

“Quel che è fatto è fatto e nei prossimi giorni faremo bene a parlare degli impegni che ci aspettano.”

“Abbiamo una partita di Coppa di Lega contro il Northampton (l’articolo è del 19 settembre, il Liverpool avrebbe poi perso 6-4 ai rigori, NdT), e questa competizione è molto importante per noi. Quindi affronteremo il Sunderland.”

“Nessuno avrà da ridire se affermiamo di voler vincere tutti gli incontri che ci aspettano prima della pausa per le Nazionali del prossimo mese.”

Nonostante la sconfitta, Gerrard ha trovato degli aspetti positivi nel modo in cui lui e i suoi compagni di squadra si sono comportati.

Ha spiegato: “Recuperare uno svantaggio di due gol all’Old Trafford ti fa sentire bene, ti fa avere fiducia in te stesso. Poi però Berbatov ha segnato una tripletta. E’ stato bravissimo e il secondo gol assolutamente fantastico.”

“Il risultato non ci piace, non siamo contenti di essercene venuti via senza punti, ma siamo anche soddisfatti per come abbiamo giocato.”

“All’Old Trafford è importante tenere la palla, altrimenti saranno loro a controllare il gioco, e mi sembra che ce l’abbiamo fatta e che ci siamo anche passati bene la palla benché nel primo tempo siamo stati un po’ troppo nervosi, essendo in trasferta.”

“Nella ripresa, poi, abbiamo acquistato fiducia e giocato davvero alla grande, ma senza ottenere nulla in cambio. E’ necessario creare occasione e far gol: noi ne abbiamo realizzati due ma non è bastato.”

da un servizio di Jimmy Rice per il sito ufficiale del Liverpool
http://www.liverpoolfc.tv/news/latest-news/gerrard-s-four-key-fixtures

Annunci

'Pepe' è il secondo di Casillas

Pepe Reina ha svelato di essersi messaggiato con Dirk Kuyt in vista della Finale di Coppa del Mondo di domenica

Questo mese due giocatori del Liverpool torneranno a Melwood con la medaglia che spetta a chi vince i Mondiali – potrebbero essere Reina e Fernando Torres oppure Dirk Kuyt e Ryan Babel.

E gli sfottò fra spagnoli e olandesi già si sprecano.

“Sono rimasto in contatto con Dirk e l’ho sentito sia prima che dopo la nostra Semifinale,” ha riferito Reina.

“Ci ha augurato buona fortuna e adesso è certo che il Liverpool potrà vantare un campione del mondo.”

“E’ qualcosa di cui essere fieri e mi auguro che domenica Dirk non sarà così contento…”

Mentre la Spagna era data per favorita da molti già prima dei Mondiali, l’Olanda ha rappresentato una sorpresa del torneo sudafricano.

Kuyt è stato determianante nella corsa alla terza finale mondiale dell’Olanda, brillando al pari di Arjen Robben e Wesley Sneijder.

Reina sa bene che la Spagna dovrà essere al massimo per avere la meglio.

“Sappiamo tutti come gioca Dirk,” ha spiegato il portiere. “Si dà sempre tantissimo da fare e sappiamo quanto conti per la squadra.”

“E’ un giocatore di grandissima classe. Sarà molto dura fermarlo, domenica, perché com’è risaputo non smette mai di correre.”

“L’Olanda ha molti punti forti. Non ho abbastanza dita per contarli tutti…”

“Se sono arrivati in Finale dopo aver battuto grandi squadre come il Brasile è perché se lo meritano. Domenica ci aspetta davvero un compito difficile.”

“La Spagna non ha mai disputato una Finale mondiale, e se vincessimo diventeremmo la prima Nazionale dopo la Germania Ovest del ’72 e ’74 a vincere il torneo più importante al mondo dopo aver vinto gli Europei.”

Ha poi aggiunto: “Abbiamo scritto la storia guadagnandoci questa prima Finale, ma vogliamo andare oltre. Le Finali non contano se non le vinci. E noi dobbiamo riuscirci, è a questo che miriamo.”

“Ieri (mercoledì, NdT) contro la Germania abbiamo giocato benissimo ma c’è tantissimo lavoro da fare da qui a domenica.”

“Abbiamo molta pressione perché abbiamo vinto gli Europei del 2008. Siamo sempre stati tra i favoriti. E adesso lo siamo di nuovo.”

“Ma la cosa più importante è attenerci al nostro modo di giocare, fiduciosi che ci porterà al risultato voluto.”

“Dobbiamo avere lo stesso approccio che ci ha portati fin qui, in alto.”
“Vincere un Mondiale è difficile, e noi siamo a un passo.”

servizio di Jimmy Rice per il sito ufficiale del Liverpool
http://www.liverpoolfc.tv/news/latest-news/reina-my-text-chat-with-dirk

Martin Skrtel, 26 anni

Il nazionale slovacco (impegnato quest’oggi negli ottavi di finale del Mondiale contro l’Olanda, Ndt) aveva augurato ogni bene a Rafael Benitez dopo la sua separazione consensuale dal Liverpool, insistendo che il proprio futuro rimane comunque legato ad Anfield.

Aveva spiegato: “E’ stato Rafa ad avere fiducia in me ed è stato sempre lui a portarmi al Liverpool, quindi devo ringraziarlo e desidero augurargli il meglio, ovunque andrà (all’Inter e dopo, NdT).”

“Mi allenerò duramente per dimostrare il mio valore al nuovo manager. Voglio essere certo di avre un posto regolare nel Liverpool, la prossima stagione.”

Skrtel era (al tempo, NdT) reduce da un infortunio alla caviglia patito nel corso della vittoria per 3-0 della Slovacchia sul Costa Rica.

Aveva concluso: “E’ solo una piccola distorsione. Sono certo di poter tornare ad allenarmi nel giro di tre o quattro giorni. Non è un infortunio serio.”

servizio di Jimmy Rice per il sito ufficiale del Liverpool
http://www.liverpoolfc.tv/news/latest-news/skrtel-i-ll-impress-new-boss